cantieri creativi

Stage CULTURE URBANE (2008)


STAGE E RASSEGNA “HIP HOP”
CULTURE URBANE
“la cultura urbana di Parigi incontra Torino”

SABATO 15 E DOMENICA 16 MARZO 2008
I^ Edizione

L'Hip Hop è un movimento culturale nato in prevalenza nelle comunità afroamericane e latine del Bronx, quartiere di New York, alla fine degli anni 1970. Il movimento ha probabilmente mosso i primi passi con il lavoro di DJ Kool Herc che, competendo con DJ Africa Bambaataa, si dice abbia inventato il termine "Hip Hop" per descrivere la propria cultura. Cuore del movimento è stato il fenomeno dei Block Party: feste di strada, in cui i giovani afroamericani e portoricani interagivano suonando, ballando e cantando. Parallelamente il fenomeno del graffiti writing contribuì a creare un'identità comune in questi giovani che vedevano la città sia come spazio di vita sia come spazio di espressione. Negli anni 1980, gli aspetti di questa cultura hanno subito una forte esposizione mediatica varcando i confini americani ed espandendosi in tutto il mondo. Il riflesso di questa cultura "urbana" ha generato oggi un imponente fenomeno commerciale e sociale, rivoluzionando il mondo della musica, della danza, dell'abbigliamento e del design.

I quattro principali aspetti, o "elementi" o "professioni", della cultura Hip Hop sono:
· lo MC’ing, anche noto come musica rap, introdotto dagli afroamericani;
· il DJ’ing, introdotto dai giamaicani;
· il Writing, ovvero l'arte dei graffiti, introdotto dai portoricani;
· la Breakdance, introdotta anch'essa dai portoricani.